esattamente
cerca nei titoli
cerca nel contenuto
cerca nelle notizie
cerca nelle pagine
cerca negli eventi
{ "homeurl": "http://www.museodizoologia.it/", "resultstype": "vertical", "resultsposition": "hover", "itemscount": 4, "imagewidth": 70, "imageheight": 70, "resultitemheight": "70px", "showauthor": 0, "showdate": 0, "showdescription": 1, "charcount": 3, "noresultstext": "Nessun risultato!", "didyoumeantext": "Did you mean:", "defaultImage": "http://www.museodizoologia.it/wp-content/plugins/ajax-search-lite/img/default.jpg", "highlight": 0, "highlightwholewords": 0, "scrollToResults": 0, "resultareaclickable": 1, "defaultsearchtext": "", "autocomplete": { "enabled" : 1, "lang" : "it" }, "triggerontype": 1, "triggeronclick": 1, "redirectonclick": 0, "trigger_on_facet_change": 0, "settingsimagepos": "right", "hresultanimation": "fx-none", "vresultanimation": "fx-none", "hresulthidedesc": "1", "prescontainerheight": "400px", "pshowsubtitle": "0", "pshowdesc": "1", "closeOnDocClick": 1, "iifNoImage": "description", "iiRows": 2, "iitemsWidth": 200, "iitemsHeight": 200, "iishowOverlay": 1, "iiblurOverlay": 1, "iihideContent": 1, "iianimation": "1", "analytics": 0, "analyticsString": "ajax_search-{asl_term}" }

Events

Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

Incontro sul tema “Athena noctua”

8 febbraio, 16:00 - 18:30
Athena Noctua

Incontro per docenti e studenti universitari sul tema “Athena noctua. Rappresentazioni nell’arte, simbologia e vita animale di un rapace notturno”, a cura di Bruno Cignini e Maria Grazia Massafra.
#educaRoma

La conferenza si articolerà in due parti. In una prima parte, Maria Grazia Massafra, Responsabile del Museo della Casina delle Civette, analizzerà l’iconografia di questa misteriosa creatura della notte, che fin dall’antichità è stata considerata simbolo di grande saggezza. L’immagine della Civetta ha influenzato il nostro immaginario nelle fiabe, nell’arte, nei romanzi e perfino nel cinema. Le immagini scorreranno, tracciando la storia iconografica di questo misterioso abitante della notte fin dall’epoca paleolitica; si vedranno gufi e civette realizzati su rilievi, sculture, dipinti di epoca Egizia, Babilonese, Greca, proseguendo nel Medioevo, per poi continuare nelle epoche successive, fino al Novecento e ai giorni nostri, epoca in cui la “signora delle tenebre” fa il suo ingresso nell’arte cinematografica.

La seconda parte dell’incontro verrà tenuta da Bruno Cignini, direttore del Museo Civico di Zoologia, che ci condurrà alla scoperta di questo meraviglioso rapace notturno, della sua biologia, delle sue abitudini e dei suoi rapporti con l’uomo. In particolare, utilizzando anche i reperti e i materiali conservati nel Museo di Zoologia, verranno illustrate le sue caratteristiche ecologiche e la sua presenza e distribuzione in ambito urbano, nonché quelle degli altri rapaci notturni presenti nella città di Roma: Allocco e Barbagianni.

Bruno Cignini, zoologo, è dirigente della U.O. Musei Scientifici e Planetario – Museo Civico di Zoologia della Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali.
Si occupa da oltre 30 anni di tematiche relative alla tutela ambientale e agli studi sulla fauna urbana, con specifico riferimento alla presenza, distribuzione, biologia e comportamento delle diverse specie di animali che vivono in città. In tale ambito, negli ultimi anni ha approfondito in particolare le ricerche sulle specie problematiche e sulle specie alloctone invasive, nonché sulle metodologie per la loro gestione e controllo.
Ha al suo attivo oltre 170 pubblicazioni, sia in campo scientifico che divulgativo.

Maria Grazia Massafra, storica dell’arte, lavora dal 1990 presso la Sovrintendenza Capitolina dove, è responsabile dal 2002 del Museo della Casina delle Civette e della Biblioteca delle Arti Applicate di Villa Torlonia.
Esperta di arti decorative, ha curato, fra gli altri, il volume Legni da ebanisteria per conto dell’ICCD, ed è autrice di Di passo e di figura, sui portoni lignei fiorentini dal XV al XIX secolo. Dal 1986 è corrispondente da Roma della rivista fiorentina MCM La Storia delle Cose, specializzata in arti minori.

È previsto il rilascio dell’attestato di formazione.
La partecipazione ad otto incontri, attestata, dà diritto agli studenti al riconoscimento di due crediti formativi.

CREDITI FORMATIVI
➤➤➤ Sapienza Università di Roma
La partecipazione a cinque incontri, attestata, dà diritto agli studenti dei Corsi di: Studi storico-artistici (triennale); Storia dell’arte (magistale); Storia, Antropologia, Religioni (triennale); Scienze storiche (età moderna-età contemporanea / magistrale) al riconoscimento di due crediti formativi universitari.
➤➤➤ Università degli Studi Roma Tre
La partecipazione a sei incontri, attestata, dà diritto agli studenti dei Corsi di: Scienze dell’Architettura (triennale); Architettura-Progettazione architettonica (magistrale); Architettura-Progettazione urbana (magistrale); Architettura-Restauro (magistrale), al riconoscimento di due crediti formativi universitari.
➤➤➤ Accademia di Belle Arti

Per maggiori informazioni sull’iniziativa “Educare alle mostre, educare alla città” visita la pagina dedicata

Dettagli

Luogo:
Sala Conferenze
Costo e prenotazione:
Prenotazione obbligatoria: tel. 060608 (tutti i giorni ore 9.00 - 21.00)
Ingresso libero fino ad esaurimento posti (max 100)

Organizzatore

Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali – Ufficio attuazione del programma delle attività di catalogazione e attività didattiche
Telefono:
060608